KWS acquisisce azienda sementiera specializzata in pomodori

Einbeck/Wageningen, 10 marzo 2021

KWS sta ampliando la sua nuova piattaforma produttiva e commerciale di sementi orticole attraverso l’acquisizione di Geneplanta S.r.l., azienda sementiera con sede a Noceto (Parma). L’attività dell’azienda, fondata nel 2011, è prevalentemente incentrata sul breeding, sulla produzione e la vendita di sementi di diverse varietà di pomodori. I principali canali di distribuzione sono in Italia e in Messico.

KWS sta lavorando allo sviluppo della propria attività sementiera orticola tramite l’approccio ‘greenfield’ con crescita organica, accompagnata da acquisizioni mirate e dalla vendita di varietà in esclusiva. Il pomodoro è una delle colture orticole più importanti nel mondo e per KWS una delle più rilevanti strategicamente, insieme a peperone, cetriolo, melone e anguria.

“Siamo lieti di accogliere la squadra di Geneplanta nella famiglia di KWS”, ha detto il Dott. Léon Broers, membro del Comitato esecutivo di KWS, responsabile per la ricerca e lo sviluppo e per la divisione orticola. “La squadra ha portato allo sviluppo di una gamma molto interessante di pomodori, in tempi relativamente brevi nel campo del miglioramento genetico”.
“Geneplanta rappresenta la chiave d’accesso a materiale genetico ad alte prestazioni e darà un ulteriore impulso allo sviluppo di un nostro programma di breeding di pomodoro a livello globale”, ha aggiunto Paul Degreef, capo della KWS divisione orticola.

Geneplanta sarà interamente integrata nella divisione orticola di KWS. L’acquisizione è avvenuta il 09.03.2021.

Premesse: nuova divisione per le sementi orticole
Nell’estate del 2019, KWS ha annunciato il suo ingresso in un mercato con prospettive di crescita a lungo termine: quello delle sementi orticole. La decisione ha comportato l’acquisizione di Pop Vriend Seeds, azienda olandese produttrice di sementi orticole, leader mondiale nel mercato delle sementi per spinaci. Negli ultimi mesi KWS si è focalizzata nell’assunzione di personale per la nuova divisione sementi da ortaggi e nel lancio di propri programmi di breeding in Spagna, Brasile e Turchia.

Secondo le stime, il volume di affari della produzione di sementi orticole è di circa sei miliardi di euro all’anno e ha un tasso di crescita annuale di circa cinque percento. I fattori chiave alla base di questo incremento sono una maggiore consapevolezza delle virtù di un’alimentazione sana e ricca di vitamine e la crescita della popolazione mondiale.